The Second Version

26/05/09

Attenti all'Azoto - AGGIORNATO

Tre operai, purtroppo, sono morti in un incidente sul lavoro nella raffineria Saras, in Sardegna.

Così l'inestimabile Corriere descrive il fatto:
I tre, secondo le prime informazioni, stavano pulendo una cisterna in un impianto di desolforazione (Nh51) che si sarebbe saturato di esalazioni tossiche. I tre sarebbero così morti per intossicazione da azoto, che è letale in pochi minuti.
No, no e no. Queste idee sull'azoto sono fin troppo comuni, ma sbagliate.

L'azoto non è un gas tossico, tanto che l'aria che respiriamo tutto il tempo ne contiene circa il 20%. E' però un gas asfissiante - solo l'ossigeno può sostenere la respirazione negli umani - e sì, un'atmosfera priva di ossigeno è letale in pochi minuti.

Non si può mai ripetere abbastanza quanto sia importante usare la massima precauzione quando si entra in spazi chiusi come cisterne, tombini e serbatoi. Non bisogna solo verificare l'assenza di sostanze tossiche, ma anche accertarsi che ci sia abbastanza ossigeno.

Aggiornamento 21:00: Dopo qualche ora dalla pubblicazione iniziale, il Corriere ha aggiornato l'articolo (facendo sparire la castroneria iniziale), che ora recita:
Le tre vittime, secondo le prime informazioni, stavano pulendo una cisterna in un impianto di desolforazione. Sarebbero morti intossicati per le esalazioni di gas, non è chiaro se monossido di carbonio o anidride solforosa.
Considerato il tipo d'impianto, anidride solforosa sembra più probabile. A quanto pare, anche in questo caso un'operaio si è sentito male e gli altri sono corsi a salvarlo rimanendo intossicati a loro volta. Sembra cinico e crudele, ma se un persona si sente male in uno spazio del genere non bisogna correre a salvarlo senza prima avere preso le precauzioni del caso. Altrimenti, si avranno almeno due morti invece di uno.

Etichette: , ,

5 Commenti:

  • 1)in realtà L'AZOTO è il 70% dell'aria ch erespiriamo
    2)NON è tossico
    3)non è asfissiante
    .
    è L'ASSENZA DI OSSIGENO a provocare la morte.
    infatti la PROCEDURA STANDARD prevede una prova OSSIGENO prima di rilasciare un permesso di lavoro.
    .
    evidentemente qualcuno ha messo una firma senza fare la prova.
    .
    è bene che quel qualcuno VADA IN GALERA.
    .
    comunque , chei giornalisti non capiscano un tubo , ne di chimica , ne di fisiologia umana è un dato di fatto.
    .
    Mauriziosat

    Di Anonymous Anonimo, Alle 26/5/09 17:26  

  • Ah si, ho confuso le percentuali fra azoto ed ossigeno.
    Ma il fatto rimane, un gas tossico è letale a concentrazioni molto basse, dell'ordine delle ppm

    Che l'azoto non sia tossico lo affermo pure io.

    Secondo l'aggettivo "asfissiante" ci sta tutto con un gas che causa la morte perchè non sostiene la respirazione. Ma questo è secondario.

    Non conosco bene le procedure per la manutenzione in raffineria, quindi grazie per averlo spiegato. Ci dovrebebro essere registri scritti e persone responsabili dei controlli, quindi si sa da dove iniziare le indagini.

    Di Blogger Fabio, Alle 26/5/09 17:37  

  • Però Come al solito tutto nasce perchè non si rispettano le regole.

    Di Anonymous Frank77, Alle 27/5/09 12:35  

  • E' evidente che qualcuno non ha seguito le procedure per operare in sicurezza. Chi, si vedrà.

    Ma il mio articolo riguard più che altro la disinformazione fatta dal corriere ed altri media, che dipinge l'azoto come un gas tossico.

    Di Blogger Fabio, Alle 27/5/09 13:02  

  • mica solo da loro
    .
    IL MEDICO del pronto soccorso dell'ospedale parla di intossicazione da SO2
    ANIDRIDE SOLFOROSA.
    .
    1)L'AZOTO .....sparisce dalle ipotesi.
    2)anche il medico pare un cialtrone

    UNA PICCOLISSIMA PRESENZA DI SO2 già a parti per milione provoca fastidio alla gola e bruciore agli occhi .
    .
    Di sicuro NESSUNO entra volontariamente in un ambiente che contenga SO2 IN QUANTITà TALI DA INTOSSICARTI.
    arriva molto prima l'istinto del vomito
    ti bruciano gli occhi e il puzzo si sente da metri di distanza, MALGRADO NON SIA ANCORA NOCIVO
    te lo impedisce l'ISTINTO di conservazione.
    .
    MI SA CHE SONO TUTTI UN PO IN ALTO MARE.

    Mauriziosat

    Di Anonymous Anonimo, Alle 27/5/09 21:09  

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]



Link a questo post:

Crea un link

<< Home page