The Second Version

25/01/11

Candide Ammissioni

Jovanotti, ex-rapper italico ed ora cantante Serio & Impegnato (ma ancora stonato come un verro):
MILANO - «Non ho mai votato Berlusconi e non l'ho mai capito. Sono 20 anni che cerco di capire e Ruby non ha cambiato nulla»
Jovanotti di questi tempi è un elemento ben inserito nel cvltvrame (da non confondere, pena l'essere bombardati con fosforo bianco al Sarin e plutonio, con il Kulturame) sinistrato (ricordato quell'aborto musicale noto come Il mio nome è Maipiù?), per cui posso ritenere che le suo opinioni si possano riferire anche alla sinistra in generale.

L'avevamo intuito, che la sinistra non avesse capito Berlusconi. Per esempio, vedendo che dal 1994 Berlusconi è stato il protagonista principale della politica italiana, anche quando governava la sinistra.

Per esempio, dal fatto che la suddetta sinistra ha concentrato tutte le sue energie contro la persona Berlusconi, ed ha perso miseramente. Potrebbe forse riuscire a vincere solo ora che Berlusconi è in declino fisico e mentale - 74 anni non sono pochi, per nessuno.

Una tale serie di brillanti fallimenti si può spiegare solo così: la sinistra non ha capito nulla di Berlusconi e dei motivi del suo successo.

Perché altrimenti sarebbero riusciti ad ottenere almeno un pochino, almeno a ridimensionare il ruolo di Berlusconi sulla scena italiana.

Invece, zero. Grazie, Jovanotti. Ma per favore non farci una canzone.

Etichette: ,

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]



Link a questo post:

Crea un link

<< Home page