The Second Version

17/12/08

Sempre Più Proibito

Gli occupanti delle sedie del potere a Roma hanno avuto un'altra delle loro belle idee:
«Siamo lavorando su una proposta di legge», ha spiegato Valducci, che si aggancia a un lavoro già svolto. È una proposta assolutamente bipartisan che introduce il principio della tolleranza zero nei confronti dell'uso di alcol. Chi guida non beve e chi beve non guida: si tratta di un ulteriore giro di vite anche rispetto agli attuali limiti consentiti. Si valuterà se applicare o meno queste nuove norme alla fascia più giovane d'età o se invece estendere un divieto generalizzato».
Ma se non sbaglio, molti incidenti gravi sono causati da automobilisti con un tasso alcolico enormemente sopra il limite di legge - cioè, persone completamente ubriache e non solo appena allegre. Per non parlare poi di quelli sotto l'effetto di droghe. Insomma, è il solito dichiarare qualcosa ancora più illegale nella speranza che questo basti a farlo sparire.

Quando furono introdotti gli etilometri in Italia il limite era di 0,8 g/l (grammi di alcool per litro di sangue) - a quei tempi fui sottoposto ad un controllo, ed il mio tasso alcolico era di 0,69 g/l: sono arrivato a casa sano e salvo - poi il limite è stato abbassato a 0,5 g/l mentre le sanzioni per la guida in stato di ebbrezza sono diventate spropositate. Però non mi sembra che questo abbia portato ad una riduzione proporzionale degli incidenti stradali (anche perchè di certo non avuto alcuna influenza su fattori come lo stato quasi pietoso di infrastrutture e segnaletica).

Ora ritornano alla carica con un nuovo provvedimento dello stesso stampo, ed è molto probabile che venga approvato: è proprio il genere di legge populista, demagogica e tendente al minimo comune denominatore che piace ai politici.

L'articolo del Corriere è curioso, quasi grottesco, in quanto nel primo paragrafo afferma:
dopo i recenti incidenti mortali che hanno visto coinvolti guidatori con tasso alcolico superiore al consentito.
Sono andato a leggere l'articolo del collegamento, e cosa ci trovo? Questo:
Stando ad una prima ricostruzione dei fatti, operata dalla pattuglia infortunistica della Polizia municipale di Modena, la Fiat punto proveniva dalla periferia ed era diretta verso il centro della città quando ha investito le tre persone che stavano attraversando via Giardini sulle strisce pedonali. Il conducente del mezzo è stato sottoposto all’alcol test, risultato negativo.
E questo:
Un giovane ciclista di 21 anni di Lecce, Omar Monaco, è invece morto travolto da un'automobile il cui conducente è fuggito senza soccorrerlo.
Ovvero, dei due guidatori coinvolti negli incidenti, uno non era in stato di ebbrezza, mentre per l'altro non si sa. Li leggono i loro stessi articoli, al Corriere?

Etichette: , ,

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]



Link a questo post:

Crea un link

<< Home page