The Second Version

08/11/12

Altre Meraviglie Multiculturali

Evviva la diversita', scoprite la ricchezza della cultura arabo-islamica!
Un rapporto burrascoso giunto ormai al capolinea. Lui pare che non sopportasse le abitudini della moglie, compreso il fatto che avesse deciso di non portare più il velo come nella tradizione delle donne del loro paese. Questo lo scenario nel quale è maturata la tragedia di Umbertide in provincia di Perugia. Vittime di quella storia ormai finita i due figli della coppia, Ahmed di 8 anni e la sorellina Jiahane di 12 anni. Il padre Mustafà Hajjaji, marocchino di 44 anni, li ha uccisi accoltellandoli alla gola prima di tentare il suicidio.
Ma certo e' stato un fulmine a ciel sereno, mica c'erano segni premonitori tali che se qualcuno avesse mosso il culo ora non avremmo due bambini morti ed uno stronzo curato a spese della collettivita'.
Appena un mese fa il marocchino era già stato denunciato dalla compagna per minacce, lesioni e maltrattamenti. La donna 34enne aveva raccontato ai carabinieri di Città di Castello che il marito le aveva anche puntato contro un coltello. In passato l'uomo avrebbe anche minacciato la compagna per il fatto che lei non portava più il velo.
La domanda sorge spontanea, quei medici che lasciano morire di stenti i tossici disgraziati dopo che la polizia li ha pestati, o che legano un paziente al letto senza cibo ne' acqua, dove sono quando servono?

E per prevenire le solite trite obiezioni: si', in Italia probabilmente c'e' lo 0,qualcosa percento di trogloditi indigeni che la pensano come il nostro stronzo omicida. Percio' non abbiamo bisogno di importarne altri o di condonare, sostenere o scusare certe aberranti visioni del mondo da pecorai di montagna fermi al medioevo se va bene.

Etichette: ,

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]



Link a questo post:

Crea un link

<< Home page