The Second Version

29/11/09

Ancora Sul Clima

Sui grandi media italiani, la storia del file con email e dati provenienti dagli archivi della CRU sta trovando poca risonanza. Ricordo solo un articoletto del Corriere, e una breve ricerca su Repubblica ha portato a nulla. Solo i blog e siti internet si danno da fare.

Eppure non è una storia da poco, visto che svela retroscena poco confortanti sul riscaldamento globale antropogenico (RGA), quello che i più ritengono un fatto provato e la base scientifica per gravi decisioni politiche.

All'estero, il giornale inglese Telegraph* sta dedicando parecchi spazio alla vicenda chiamata Climategate, ed il 28 Novembre ha pubblicato un editoriale che fa un buon riassunto di quello che è accaduto finora.

Il pezzo si articola su diversi punti principali.

- Gli scienziati coinvolti nello scandalo non sono topi di laboratorio qualsiasi, ma gli esponenti più noti e famosi della scienza del clima - soprattutto dell'allarme per il RGA - ed hanno posizioni di rilievo nell'IPCC. In particolare, Jones è il direttore della Hadley CRU, un istituto legato al Met Office inglese e che fornisce una delle principali serie di dati di temperatura a livello globale.

- Il famigerato grafico a mazza da hockey è stato prodotto all'interno di questa cerchia, ed è diventato l'icona del riscaldamento globale antropogenico. Da quando nel 2003 McIntyre ha demolito i metodi statistici usati per generare la Mazza, lo scontro fra la "Squadra di Hockey" e gli scienziati scettici è diventato più aspro.

- Le email trafugate dimostrano che per anni Jones ed i suoi colleghi hanno usato ogni possibile mezzo per non pubblicare i dati di temperatura grezzi ed i programmi usati per elaborarli. Queste persone sono arrivate al punto di cancellare vasti archivi per poi affermare che i dati sono semplicemente andati perduti. Visto che le richieste fatte secondo il Freedom of Information Act hanno forza legale, cancellare i dati può costituire reato.

- I programmi usati per trattare i dati grezzi sono confusi, complicati e tortuosi, studiati per manipolare i dati in modo da far apparire il passato più fresco e le temperature in aumento precipitoso negli ultimi anni. (Nota personale: nel file Harry Read Me il redattore dei commenti si lamenta anche dello stato pietoso del database di temperatura). Tuttavia, anche in questo modo gli scienziati della Squadra di Hockey non sempre riescono ad ottenere in modo consistente i risultati voluti.

- Gli scienziati coinvolti hanno anche usato ogni mezzo per impedire la pubblicazione di articoli scettici e per intralciare la carriera di chi non aderisce al dogma. Già nel 2006, Edward Wegman . l'autore di un rapporto per il Congresso USA - aveva accusato Jones e colleghi di formare una cerchia ristretta che collaborava per sostenere i propri aritcoli, escludere i dissidenti e così rendere le proprie idee dominanti nei rapporti dell'IPCC.

Se questo non è proprio il più grande scandalo scientifico della nostra generazione, è di sicuro uno molto serio.

Etichette: , ,

2 Commenti:

  • Adesso bisogna vedere che effetto avrà, dato che già fanno di tutto per seppellirlo.

    Di Anonymous Wellington, Alle 30/11/09 00:28  

  • Intanto la Penn State University ha avviato un'investigazione su Mann: http://wattsupwiththat.com/2009/11/28/mann-to-investigated-by-penn-state-university-review/

    Non mi aspetto però molto dai media italiani. A meno che Jones o Mann vengano filmati in compagnia di trans od escort...

    Di Blogger Fabio, Alle 30/11/09 09:10  

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]



Link a questo post:

Crea un link

<< Home page