The Second Version

06/03/08

Abbondanza Orientale

In una storia reminescente di uno dei peggiori momenti itaglioti - il famigerato Merolone - apprendiamo che la modella giapponese Serena Kozakura è stata assolta dall'accusa di danneggiamento di proprietà privata dopo che il suo avvocato ha dimostrato che la fanciulla non poteva comprimere il suo seno da 110 cm di circonferenza nel pertugio dal quale il vandalo (o la vandala) si è introdotto.

Questa è anche la vendetta degli autori di manga ed anime con ragazze dalle improbabili tette sterminate, ed il trionfo dei feticisti giapponesi: nella sua galleria fotografica, Serena appare vestita di completo da ginnastica; costume da cameriera; vestita d'acqua mentre fa il bagno; costume da gattina e qualche tipo di corsetto nero. Ci manca solo la divisa da scolaretta...

Etichette: ,

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]



Link a questo post:

Crea un link

<< Home page