The Second Version

05/11/08

Esaustione

Ho guardato a malapena un'oretta della grande maratona sulle presidenziali americane che infesta le nostre televisioni - Rai Uno, Rai 3, Canale 5 ed Italia 7 - e ne sono già stufo marcio.

Nella penuria di reali notizie delle quali discutere, sempre i soliti ospiti professionali di talk show, 80% dei quali smaccatamente pro-Obama friggono tonnellate di aria producendo uno degli spettacoli più privi di contenuti mai visti.

Brevi note positive, citate a memoria)...
LaRussa (Rai 1): "Gli afro-americani voteranno Obama perché è afro-americano pure lui"
Studente americano (Italia 7):"McCain rappresenta un'America patriottica, tradizionalista e che conosciamo"*

Brevi note negative, a memoria...
Giovanna Melandri (Rai 1): "Obama ha dato grande spazio nella sua campagna elettorale alla redistribuzione della ricchezza. E per questo McCain l'ha accusato di essere un socialista. Ma c'è una bella differenza".
Gad Lerner (Italia 7, mi pare): (parafrasando)"Se Obama perde è solo per colpa di quei trogloditi campagnoli che quando mettono giù la Bibbia prendono il fucile per divertirsi col tiro al negro".

Bah. Svegliatemi quando il circo leva le tende.

* Quel ragazzo è riuscito a fare l'affermazione con maggiore densità di contenuto di tutta la sera.

Etichette: ,

2 Commenti:

  • E' così che è ridotto Lerner???

    Di Anonymous Wellington, Alle 5/11/08 09:11  

  • Bè, l'affermazione originale era meno cruda, ma il senso rimane: solo i conservatori più retrogradi e quantomeno in odore di razzismo potrebbero non vedere la magnificenza di Obama.

    Poi alla fine ha vinto lui. Spero non sia il trionfo mondiale del tranzismo.

    Di Blogger Fabio, Alle 5/11/08 09:54  

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]



Link a questo post:

Crea un link

<< Home page