The Second Version

20/11/11

Notiziole

Storie di gioia e felicità dal mondo per allietare il vostro finesettimana!

Dall'Italia.
Omicidio veicolare, nessuna arma da fuoco coinvolta. Ma il veicolo era un SUV, che un pochino di diavolo dentro ce l'ha, lo sappiamo.
Il nodo del contendere era il posto auto destinato alla compagna disabile Bruna Dondi, 79 anni. Tornato a casa l'ha trovato occupato da un grosso Suv nero. E quando si è palesato anche il proprietario della vettura, ha protestato in maniera accesa. La lite è degenerata, ci sarebbe stata una colluttazione, e anche se non si conoscono ancora i dettagli del fatto, Gremmi ha avuto la peggio. L'investitore è fuggito a bordo della sua auto, e a quanto raccontano alcuni testimoni, avrebbe volontariamente investito il pensionato, uccidendolo.

Dal Corno d'Africa.
Gli estremisti islamici somali hanno rotto i coglioni a tutti i loro vicini, ed ora arrivano le legnate.
MILANO - La guerra contro gli shebab in Somalia, sta coinvolgendo tutti i Paesi limitrofi. Da oltre un mese truppe keniote hanno invaso l’ex colonia italiana e ora anche soldati etiopi hanno varcato il confine e si sono attestati a Kalabeir, sulla strada imperiale che ai tempo del fascismo collegava le due capitali dell’Impero: la somala Mogadiscio con l’etiope Addis Abeba.[...]
I soldati di Addis Abeba hanno già respinto i primi assalti degli insorti somali e sembra agiscano in stretto coordinamento sia con i kenioti sia con le forze del contingente di pace Amisom (African Mission in Somalia), formato da militari ugandesi e burundesi di stanza a Mogadiscio, ma che intendono ampliare il loro raggio d’azione fuori dalla capitale.
Ma la vera domanda è: queste truppe africane usano il fosforo bianco??

Dall'Arabia Saudita.
Secondo me da quelle parti le relazioni fra uomini e donne sono un po' incasinate. Se non totalmente fottute.
HAIL (ARABIA SAUDITA) - Non basta più l'obbligo di coprirsi i capelli con il velo nero e una veste scura e informe, lunga fino ai piedi, quando si gira in pubblico. Ora anche avere occhi seducenti per una donna araba rischia di diventare un reato che la polizia religiosa può punire, nel migliore dei casi, intimando alla persona di coprirli e nel peggiore, con decine di frustate in pubblico.
Spiegatemi, cosa c'è da rispettare in una cultura come questa?

Etichette: ,

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]



Link a questo post:

Crea un link

<< Home page