The Second Version

09/01/07

Cercasi Musa Ispiratrice

Non ho scritto nulla negli ultimi giorni perchè veramente non sono ispirato. Sì, ho anche avuto le feste di mezzo, ed un paio di cose non proprio divertenti da fare, ma anche se ho qualche articolo quasi pronto nella mia testa, non riesco proprio a sedermi al computer e buttarlo giù.

Spero che si risolva presto, questa situazione. Comunque, posso prendere spunto da un recente post di Robinik (ed i relativi commenti) che narra il suo incontro ravvicinato con Lotta Comunista, per scrivere una mia piccola riflessione.

Chi siano i veri comunisti non si sa, ma certamente non sono mai quelli che stanno commettendo, o hanno commesso, atti stupidi, maleducati od addirittura malvagi ed ingiustificabili. I veri comunisti sono sempre altri, che nessuno riesce mai a definire se non per negazione - esempi: Stalin non era un vero comunista; Mao nemmeno; quelli di Lotta Comunista neppure. E così via.

Seconda piccola riflessione. Quando sono stati gli etiopi (non il famigerato gruppo musicale...) a distribuire un sacco di legnate ai miliziani islamici in Somalia, i nostri media hanno menzionato la quantità di vittime abbastanza di striscio, e non ho sentito nessuno elucubrare sul numero di morti civili. Ora invece gli americani fanno secca una cellula di al-Quaida, e subito spuntano le storie di morti civili e danni collaterali. Ma i media non sono parziali, nono.

Etichette: , ,

4 Commenti:

  • In effetti la sinistra fornisce così tanti argomenti da non sapere con quale iniziare ... sui comunisti e la loro teoria e pratica del potere avevo scritto anche io, ma poi l'attualità d'alemiana mi ha portato a rinviare a domani (o dopo) la pubblicazione ...

    Di Blogger Massimo, Alle 10/1/07 06:46  

  • DEll'"eterna innocenza" dei totalitari ne parlai in uno dei miei mini-saggi sul pensiero di Glucksmann.

    Di Blogger Wellington, Alle 10/1/07 14:20  

  • "Ma i media non sono parziali, nono."
    Scherzi!? Ma quando mai... ;)

    Di Blogger Grendel, Alle 10/1/07 22:38  

  • Ciao Fabio, sono diciamo così, affine
    al Friend che aveva risposto a Robinik (penso che abbia capito l'inutilità di cianciare sui forum e abbia ben altro da fare). Vedi quando dici che non si sa chi siano i veri comunisti, sollevi una questione complessa che non si può liquidare in due affermazioni e via, del tipo di quelle che aleggiano nei bar o per la strada. Si può considerare Churchill vero liberale o più liberale di un Giolitti, o un Giolitti più liberale di un Kagan? (un neo cons-liberal?). Dipende?vero.
    Altra cosa e per i "comunisti".
    Se convieni che il comunismo inteso prima che come regime, sistema (etc) deriva prima da un'ideologia, o meglio da una dottrina, la cosa è più semplice. Perchè il marxismo è prima di tutto un metodo, oltre che un'idea-forza, e la sua principale caratteristica è di essere organico.
    L'organicità di una teoria è invariante. Sì affermo che maoismo,stalinismo, castrismo, terzomondismo, solidarismo, pacifismo, antiamericanismo non hanno avuto e non hanno niente a che vedere col marxismo. Ma non perchè lo dico io. E' dimostrabile con i fatti. (ci sono anche studiosi lontani anni luce dal marxismo che lo affermano) e persino l'ala realista americana è arrivata in certi casi a sostenerlo. (come viene vista in concreto la Cina oggi da loro? come un sistema "comunista"? O come un capitalismo in ascesa?)
    E' facile dirlo ora?
    C'è un movimento internazionale che lo afferma dagli anni '20 .(eccetto castr.e maoismo perchè erano là da venire)
    Il valore di un termine è valore ideologico, il significato storico è valore oggettivo.

    Di Anonymous Anonimo, Alle 6/4/07 14:31  

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]



Link a questo post:

Crea un link

<< Home page