The Second Version

26/10/07

Perché il titolo che avevo in mente potrebbe essere visto come incitamento alla violenza. Anzi, lo è.

Se c'è una caratteristica di questo governo e personaggi associati è che ogni volta che sembrano aver trovato il modo di farmi imbestialire fino al limite del possibile, fanno di peggio

Stavolta è Petruccioli, uomo ex-RAI (e questo dovrebbe dirvi tutto) che ha avanzato la brillante proposta di far pagare il canone RAI insieme alle bollette dell'elettricità, così da evitare l'evasione dell'odiosa gabella.

Ci sono un paio di domande che sorgono spontanee (dopo avere affilato forconi ed unto torce): chi non ha il televisore, o chi non guarda la RAI come s'arrangia? Dovrà certificare, con atto notarile, di essere spovvisto di apparecchio televisivo? Cioè, uno verrà considerato evasore fino a prova contraria? Un Andrew Jackson avrebbe già scatenato una guerra, per questo.

Ma la seconda e più fondamentale domanda è questa: perché, perché signore iddio onnipotente, abbiamo una classe dirigente così completamente strafatta di statalismo da considerare ogni balzello, ogni perversione burocratica come un segno di civiltà? Perchè siamo piagati da questo flagello, e perchè non abbiamo le palle per cacciare questi parassiti a calci?
E se nel resto d'Europa hanno un canone TV anche più alto vuol dire che sono anche più stupidi. Almeno in Italia siamo abbastanza indisciplinati da non pagarlo.

E per cosa dovremmo pagare?
vista la forte evasione sul canone per ottemperare alle esigenze e agli obblighi
di servizio pubblico la Rai deve far fronte alle spese anche attingendo risorse
dalla raccolta pubblicitaria
Esigenze ed obblighi come produrre e trasmettere atroci film di propaganda; fiction malfatte grondanti di buonismo multiculturale; isole degli sfigati famosi e tonnellate di amene puttanate che ignorgano l'etere? Le uniche cose che guardo sulla RAI sono NCIS e Criminal Minds. E qualcos'altro su altre reti, ma ben poco.

In un paese civile non si dovrebbe nemmeno pensare di imporre un canone per la radio-TV pubblica. In un paese civile, chi soltanto fa una proposta del genere dovrebbe poi vedersela con una folla di cittadini molto arrabbiati.

Etichette: , ,

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]



Link a questo post:

Crea un link

<< Home page