The Second Version

22/02/11

Tamarration

Mentre grandiosi post densi di contenuti ed informazioni stanno maturando al punto giusto nei meandri della mia mente, mi va di scrivere qualche cretinata.

Ogni tanto mi viene voglia di ascoltare musica tamarra. Non molto, giusto una canzone o due, ma tamarre parecchio. Di quelle da Punto Abarth ribassata di dieci centimetri con marmitte tipo fumaiolo di petroliera, alettone grosso come un tavolo da pranzo e stereo da 5000 W buttati tutti nel subwoofer.

Un annetto fa, mentre giravo a fare manutenzione hardware, uno dei pezzi preferiti era Deca-dance di J-Ax. Soltanto il fatto di campionare gli 883 fa balzare questa canzone ai primi posti.

Anche Poker Face di Lady Gaga è abbastanza tamarra, però in una maniera diversa che fatico a descrivere. Diciamo da BMW 320 cabrio con gli ammenicoli di cui sopra.

In questi tempi che giro per le infide strade indonesiane a bordo di una Opel Astra che sopravvive a forza di spirito teutonico ed abili ma fantasiosi meccanici locali, trovo soddisfacente il pezzo Time of My Life dei Black Eyed Peas. Che sono sempre stati dei tamarroni DOC, eh.

Poi se vogliamo rimanere nel campo del True Metal of Steel, i Manowar offrono tutta la tamarreide che uno può volere. Loro ce l'hanno sull'Harley il subwoofer da 5000 watt.

Forse questo vuole dire che mi sono stancato del mainstream, infatti ora apprezzo molto blog tipo London Alcatraz ed Idiota Ignorante.

Aggiornamento: Wellington afferma che i Manowar sono il gruppo più tamarro. Ora, un'affermazione simile va documentata. Guardate e decidete da soli...

Tamarri mica poco, eh?

Etichette: ,

4 Commenti:

  • Nessuno è tamarro quanto i Manowar.

    Di Anonymous Wellington, Alle 22/2/11 12:22  

  • Eheheh

    Di Blogger Fabio, Alle 23/2/11 12:08  

  • Io visivamente li conosco poco, ma solo i testi delle canzoni sono di una tamarraggine da antologia. Sembrano scritti da Conan il Barbaro quando aveva 14 anni.

    Di Anonymous Wellington, Alle 24/2/11 16:03  

  • Quando ho un po' di tempo voglio pubblicare un paio di testi dei Manowar con traduzione a fronte, infatti.

    C'è da sbellicarsi

    Di Blogger Fabio, Alle 26/2/11 05:15  

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]



Link a questo post:

Crea un link

<< Home page