The Second Version

02/04/09

Non Tutto è Perduto

Segni di vita intelligente vengono da alcuni politici italiani.

Diversi senatori del PdL hanno presentato una mozione che, in parole povere, chiede all'Italia di non buttarsi a capofitto nell'adesione al protocollo di Kyoto ed anzi di insistere in sede europea per un riesamina della questione dei cambiamenti climatici e delle politiche da adottare.

Il ministro Zaia poi ha dichiarato che non si può considerare ubriaco alla guida qualcuno che ha bevuto giusto due bicchieri, e che ridurre il tasso alcolico consentito non basta a risolvere i problemi della sicurezza stradale.

Aggiornamento 03/04: La mozione (1-00107 Testo 3) non è stata solamente presentata, ma il senato l'ha pure approvata nella seduto n° 186 del 1 Aprile 2009.

Etichette: ,

1 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]



Link a questo post:

Crea un link

<< Home page